Addetto ai servizi di controllo e delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi (ex buttafuori)

OBIETTIVI:

Per Addetto ai Servizi di Controllo si intende chi all’interno di locali notturni, sale da ballo e attività similari, sulla base di precise istruzioni, assicura l’ordinato afflusso e deflusso della clientela ed opera per la tutela dei beni dell’azienda.
L’Addetto ai Servizi di Controllo opera mettendo in atto strategie di controllo e prevenzione, orientando le proprie e altrui azioni alla gestione positiva dei conflitti.

L’Addetto ai Servizi di Controllo è in grado di gestire la sicurezza di attività ed eventi di intrattenimento e spettacolo, a tutela di beni (antitaccheggio, trasporto valori) e persone (scorta non armata), sia in contesti pubblici (ex buttafuori – addetti ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi.e e istituzioni) che privati (discoteche, negozi, alberghi).

A seguito di accertamento finale verrà rilasciato l’Attestato di “Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi”, ai sensi del DM 6/10/2009, che darà la possibilità di iscriversi presso la Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo all’elenco del personale addetto ai servizi di controllo.

Sono ammessi alla prova di verifica finale coloro che hanno frequentato almeno il 90% delle ore di formazione previste.

PROGRAMMA DIDATTICO

Il corso fornirà le conoscenze sui seguenti argomenti:

          • Ordine pubblico e sicurezza
          • La regolamentazione delle attività di intrattenimento,spettacolo e pubblico esercizio
          • Profilo professionale, ruolo, aspetti deontologici e responsabilità penale
          • La SIAE e la legislazione di accesso nei locali pubblici
          • Disposizioni a tutela della salute, della sicurezza e normativa antincendio DM 10.03.1998
          • Elementi di primo soccorso sanitario DM 388/03
          • Valutazione dei rischi e tecniche di deflusso programmato in caso di emergenza
          • Tecniche di difesa, autodifesa e interposizione
          • Comunicazione interpersonale
          • Mediazione dei conflitti

DATA INIZIO e SEDE
Da concordare con la segreteria – Via Genova 200 – TORINO – @SP-Formazione

DESTINATARI

Tutti coloro che sono interessati a diventare operatore di sicurezza in locali pubblici/privati.

REQUISITI DI AMMISSIONE

            • diploma di scuola secondaria di primo grado;
            • aver raggiunto la maggiore età alla data di iscrizione al corso;
            • capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, a un livello tale da consentire la partecipazione al percorso formativo.

LIMITE POSTI: 20

ORE TOTALI CORSO: 93